Wat Suan Mokkh Phalaram meditazione nella foresta

Wat Suan Mokkh Phalaram meditazione nella foresta

Thailandia: meditazione ritiro spirituale con i monaci nella foresta

Meditazione Vipassana Thailandia: Wat Suan Mokkh Phalaram, Sala delle Assemblee

Il Monastero Buddista Wat Suan Mokkh Phalaram si trova nella provincia di Surat Thani, Thailandia (640km a sud della capitale Bangkok), 40km a nord della città di Surat Thani porta d’entrata verso le meravigliose isole del Golfo del Siam: Koh Samui, Koh Phangan, Koh Tao. Surat Thani è raggiungibile da Bangkok in 1 ora di volo, in circa 10 ore di macchina, 12 ore di bus e 12 ore di treno.

Il tempio Wat Suan Mokkh Phalaram completamente immerso nella foresta si divide in 2 sezioni:
- Monastero Principale
International Dharma Hermitage (dove si svolgono i ritiri spirituali per stranieri in inglese) 

 

L'Area riservata ai Ritiri Spirituali Internazionali (International Dharma Hermitage)

Meditazione in Thailandia al tempio Wat Suan Mokkh: Dharma Hermitage zona Ritiri Spirituali Internazionali

Ogni anno più di 1000 stranieri provenienti da ogni parte del mondo arrivano al Wat Suan Mokkh Phalaram per iscriversi ai corsi di meditazione del monastero buddista immerso nella foresta tropicale. I visitatori partecipano a ritiri silenziosi di 10 giorni durante i quali vengono impartiti insegnamenti sulla meditazione e sul Dharma.
L'International Dharma Hermitage si trova a 1 chilomentro e 500 metri dal Monastero principale. Ci sono diverse sezioni al coperto dove avvengono i colloqui durante i ritiri, la mensa per i pasti, loculi in cemento all’ombra nel mezzo della natura per la meditazione individuale, dormitori in comune con bagni esterni e dormitori con celle individuali alcune con bagno alcune senza. Sveglia all’alba per iniziare la giornata di ritiro spirituale, al tramonto si rientra nel dormitorio. Nell’area adiacente alla zona del ritiro sono presenti delle vasche per i bagni termali che accolgono l’acqua proveniente da sorgenti curative.

 

Monastero Principale

Meditazione Yoga al Wat Suan Mokkh in Thailandia: Cappella principale dedicata al Guru

Wat Suan Mokkh è un monastero situato tra la fitta vegetazione dove circa 40 monaci vivono in piccole capanne. Da luglio a settembre, durante il tradizionale ritiro della pioggia di tre mesi, il numero dei monaci può aumentare fino a superare i 70. Un'altra parte del parco del monastero è riservata a suore laiche. Prima del 1996 una piccola comunità di stranieri viveva a Wat Suan Mokkh conosciuto in tutto il mondo come centro di meditazione. Oggi solo occasionalmente gli stranieri rimangono più di due o tre giorni prima o dopo il ritiro presso l’International Dharma Heritage.
All’interno del Monastero ci sono una serie di altri edifici come il Teatro Spirituale, la Sala delle Assemblee, una biblioteca per stranieri e il laboratorio di sculturaLa biblioteca per stranieri ha un’ottima varietà di libri sulla meditazione, sul buddismo e su argomenti correlati, in inglese, tedesco, francese e giapponese. Chiunque arrivi prima del ritiro o voglia rimanere più a lungo alla fine del ritiro o arrivi durante i ritiri è il benvenuto per 7 giorni presso il Monastero Principale di Wat Suan Mokkh. Passati i 7 giorni se si intende prolungare il soggiorno si deve richiedere il permesso all'abate del Monastero o ad un suo rappresentante. Il permesso sarà prontamente concesso a chiunque sia dedito alla meditazione e agli studenti di Buddismo. Durante il soggiorno nella sede principale del Wat Suan Mokkh potrebbe essere di aiuto fare dei lavoretti come spazzare le foglie dai vialetti. La sistemazione in dormitori (per uomini) o in camere singole (per donne) è gratuita; il cibo è disponibile all'interno del monastero o presso le vicine bancarelle.
Si prega di notare che non ci sono attività organizzate né un determinato programma da seguire, nessun insegnamento o istruzione viene offerto durante la permanenza nel monastero principale di Suan Mokkh. Questa possibilità è quindi più adatta per le persone che hanno già fatto un ritiro presso l'International Dharma Hermitage o per meditatori esperti che possono utilizzare le strutture del Wat (tempio) senza guida. Soggiornare nel monastero principale offre l'interessante opportunità di entrare in contatto con lo stile di vita dei monaci che vivono in armonia con la natura. Non è necessario vestirsi di bianco e non è necessario tacere durante la permanenza ma è richiesto di vestirsi e comportarsi in modo rispettoso e di osservare gli Otto precetti riportati nelle Regole Base qui sotto.

 

Meditazione a Wat Suan Mokkh Phalaram (Surat Thani, Thailandia)

Thailandia: loculi per la meditazione nella foresta al Wat Suan Mokkh Dharma International Hermitage

La meditazione è un modo per allenare e coltivare la mente, per sviluppare concentrazione e consapevolezza. Il buddismo thailandese usa la meditazione “Vipassana” o “Meditazione di Insight”. Anapanasati o Mindfulness with Breathing è il metodo di meditazione insegnato dal tempio Suan Mokkh Phalaram. I primi giorni del ritiro sono principalmente focalizzati sulla meditazione di concentrazione e sulla respirazione. Durante il ritiro vengono impartite istruzioni dettagliate. Tutte le istruzioni e i discorsi sono forniti in inglese. La meditazione richiede energia e impegno, determinazione e disciplina. Fare un ritiro di 10 giorni, soprattutto per i principianti, non è facile. Dobbiamo adattare i nostri corpi e le nostre menti alle imposizioni del ritiro, dobbiamo adeguarci al programma che tutti sono invitati a seguire completamente. Si mangia 2 volte al giorno con piatti vegetariani. Un programma di 10 giorni se il corpo e la mante non sono abituati a questo tipo di esprienza potrebbe provocare disagio fisico e stanchezza mentale, possono verificarsi degli alti e bassi che possono portare irrequietezza, noia, dubbio, stress. Per questi motivi il programma giornaliero nei primi giorni non è così impegnativo, su misura per i principianti, ma ci vorranno comunque tre o quattro giorni per adattarsi a tutte queste nuove circostanze. Passati i primi giorni dovresti essere in grado di fluttuare nel tuo nuovo ambiente senza dover combattere e lottare contro il troppo disagio.

 

Il Guru: Buddhadasa Bhikkhu

Buddhadasa Bhikkhu fondatore del Dharma Hermitage, Monastero Wat Suan Mokkh Phalaram, Surat Thani, Thailandia

Buddhadasa Bhikkhu (Schiavo del Buddha) divenne monaco nel 1926 all'età di 20 anni. Fondò Suan Mokkh (Il Giardino della Liberazione) nel 1932 e lo trasferì nella posizione attuale circa 10 anni dopo. "Il suo obiettivo è stato quello di produrre una serie completa di riferimenti per la ricerca e la pratica presente e futura. Ha scritto diversi saggi importantissimi sulla meditazione. Ha studiato molto e in molte scuole buddiste, e in altre scuole religiose importanti. La filosofia del Guru Buddhadasa Bhikkhu cerca di unire tutte le persone genuinamente religiose al fine di lavorare insieme per aiutare l'umanità a liberarsi eliminando l'egoismo. Il suo ultimo progetto è stato quello di fondare International Dharma Hermitage, un luogo dove persone provenienti da tutto il mondo potessero studiare la "Verità della Natura" e potessero dedicarsi alla coltivazione mentale e alla meditazione. Ajahn Buddhadasa morì a Wat Suan Mokkh Phalaram l'8 luglio del 1993, aveva 87 anni.

 

Regole di Base da rispettare durante i Ritiri Spirituali di Meditazione

Registrazione al ritiro spirituale di 10 giorni: tempio Wat Suan Mokkh, Thailandia

Il numero di partecipanti che si iscrivono ai ritiri varia nel corso dell'anno, in alta stagione (da dicembre ad aprile) il ritiro può essere piuttosto affollato, mentre da giugno a novembre è molto tranquillo e calmo. Se puoi scegliere il momento in cui venire forse sarebbe meglio scegliere il periodo più calmo. Solitamente ai corsi del Wat Suan Mokkh Phalaram partecipano un 47% di femmine e un 53% di maschi, percentuali abbastanza uniformi. Durante il ritiro tutti i partecipanti sono tenuti ad osservare alcune regole di base rivolte al rispetto e al beneficio di tutti, una parte molto importante per intraprendere in maniera giusta il cammino della meditazione. Durante i 10 giorni che rimarrai all’interno del monastero e negli spazi adibiti al riposo durante la notte, “devi”:

1) Mantenere il completo silenzio (eccezione fatta solamente per i colloqui personali che si tengono dal giorno 3 al giorno 6 o in caso di eventuali emergenze)
2) Rimanere entro i confini del centro dove avviene il ritiro
3) Rispettare gli 8 precetti:
- Non uccidere
- Non rubare
- Mantenere mente e corpo liberi da qualsiasi attività sessuale
- Non danneggiare gli altri con la parola
- Non danneggiare la propria coscienza con sostanze che intossicano e portano alla disattenzione (alcool, droghe, sigarette, ecc)
- Non si mangia da dopo mezzogiorno fino a prima dell'alba
- Non si può ballare, cantare, suonare o ascoltare musica, assistere a spettacoli, indossare ghirlande, ornamenti o abbellirsi con profumi e cosmetici
- Non godere di letti o poltrone lussuosi
Queste sono le basi del codice morale per coloro che cercano la normalità, la leggerezza e la semplicità nel vivere.


Come registrarsi per il Ritiro Spirituale presso il Wat Suan Mokkh

Dormitorio durante il ritiro di 10 giorni al Wat Suan Mokkh Phalaram, Surat Thani, Thailandia

I ritiri di meditazione silenziosa al Wat Suan Mokkh Phalaram di 10 giorni iniziano il 1° di ogni mese. La registrazione avviene il giorno prima, ossia l'ultimo giorno del mese precedente (es. 31 dicembre per il ritiro di gennaio, 30 giugno per il ritiro di luglio):
- La registrazione deve essere effettuata di persona
- Non è possibile prenotare in anticipo
- Non ci sono servizi per le prenotazioni postali telefoniche o via email
- Aderiamo rigorosamente al principio: "Primo arrivato, primo servito"
- Il termine ultimo per la registrazione è alle 15:00
Puoi arrivare a Suan Mokkh un giorno prima della registrazione, passare la notte gratuitamente al monastero principale e il mattino successivo di buon ora raggiungere a piedi il centro di ritiro. Prima della registrazione ti verranno fornite informazioni complete su cosa aspettarti tramite un colloquio personale informale ma obbligatorio, una persona dello staff sarà in grado di chiarire tutti i punti del programma. Sappi che questo ritiro è molto serio, non è qualcosa di divertente, se non sei convinto di portarlo a termine è meglio rinunciare. Molte persone non sono sicure di cosa aspettarsi e questo va bene, ma una volta spiegato durante il colloquio e capito cosa ti aspetta dovresti andartene se non sei sicuro di voler partecipare in modo serio e impegnato. È prevista una quota di registrazione di 2.000 baht non rimborsabile. La quota copre tutte le spese per il ritiro di 10 giorni. Alle 16.00 dopo il discorso di benvenuto dell'abate, inizierà ufficialmente il ritiro. Nel programmare il tuo viaggio in Thailandia non dimenticare di prevedere i giorni extra prima e dopo il ritiro al Wat Suan Mokkh che inizia il 1° giorno di ogni mese e finisce l'11° giorno di ogni mese.

 

Happy Viaggi agenzia italiana sita direttamente in Thailandia organizza ritiri yoga e meditazione per principianti e per esperti, per privati e per gruppi numerosi. Le scuole e le associazioni italiane di settore sono il nostro GOAL! Oltre alla parte viaggio concentrata su yoga meditazione benessere possiamo offrire anche la parte culturale e/o il soggiorno mare sulle meravigliose isole tropicali del Siam.

 

Hai bisogno di aiuto per organizzare il tuo viaggio in Thailandia o sud est Asia?
Compila il form presente su ogni pagina del nostro sito o scrivi a info@happyviaggi.com
Un consulente Happy Viaggi ti ricontatterà entro le prossime 24 ore! Grazie

  • Yoga, Meditazione