Nord Thailandia. Guida Viaggio

Nord Thailandia. Guida Viaggio

Visitando il Nord Thailandia

Triangolo D'Oro, Golden Triangle: Thailandia, Laos e Mynamar (Birmania) si incontrano sul fiume Mekokg

"Sono 9 le province che costituiscono il Nord Thailandia: Chiang Mai, Chiang Rai, Lamphun, Lampang, Mae Hong Son, Nan, Phayao, Phrae e Uttaradit".

Il Nord Thailandia é caratterizzato principalmente da catene montuose collegate tra loro, le montagne nascondono grandi e fertili vallate dalla natura rigogliosa.
"Scoprirete una zona particolarmente interessante per la dolcezza di vita, la cucina, i templi e per le tantissime attività naturali". 
Il clima al Nord è meno torrido rispetto al resto della Thailandia. Vi piacerà la popolazione sorridente, genuina e le affascinanti tribù di montagna (le più importanti Akha, Lisu, Lahu o Yao e la tribù di Karen con le famose “Donne Giraffa”). Vi piaceranno i paesaggi disegnati tra la ricca e generosa vegetazone esotica, i trekking tra le montagne coltivate a riso, i parchi naturali e il famoso Triangolo D’Oro attraversato dal grande ed affascinante fiume Mekong.

 

Clima Meteo del Nord Thailandia

"Il Nord Thailandia è meta adatta per tutto l’anno", la stagione delle piogge va da Giugno ad Ottobre ma è nei mesi di Agosto Settembre ed Ottobre che diventano più frequenti. A chi vuole visitare il Nord in questo periodo consigliamo di portare anche una giaccavento leggera o un keeway per la pioggia.  
Per gli amanti dei trekking avventurosi tra le montagne è consigliato scegliere mesi diversi da quelli di Agosto Settembre ed Ottobre.
Novembre Dicembre/Gennaio le temperature raggiungono le minime stagionali 20/22°C di giorno mentre la notte la colonnina di mercurio scende sino ai 10°C, in alcuni rarissimi casi si arrivano a toccare temperature vicine alla 0, consigliato portare un indumento pesante per sconfiggere il freddo.
Da Marzo a Maggio il periodo più caldo, le temperature medie variano tra i 35/38 °C.

 

Chiang Mai, Nord Thailandia

Nord Thailandia Tour: Villaggio Lisu Tribú Chiang Mai

La città più importante, crocevia per tutte le località del Nord, dista 700km da Bangkok e circa 200km da Chiang Rai. Cinta da monti verdeggianti Chiang Mai si distende in una valle fertile, ricca di corsi d’aqua. Gli abitanti sono circa 1 milione, in continua cresciata visto lo sviluppo incessante che sta vivendo la “Rosa del Nord”.

"Da Chiang Mai partono la stragrande maggioranza dei tour ed escursioni giornaliere verso Chiang Rai, il Triangolo D’Oro e le altre zone più interessanti del Nord Thailandia. Potrete godere di fantastici trekking immersi nella natura, visitare le tribù di montagna, conoscere da vicino gli elefanti simbolo del Siam, andare in barca sull'incantevole fiume Me Kong, scattare foto eccezionali, ...".

Nel distretto di Chiang Mai ci sono più di 350 templi ma per bellezza architettonica e importanza culturale sono assolutamente da vedere: Wat Chiang Man, Wat Phra Singh e Wat Chedi Luang. A circa 20km da Chiang Mai imponente domina da un’altezza di 1000 metri s.l.m. il famoso Wat Doi Suthep, il tempio più importante e visitato della provincia.

La sera consigliamo una passeggiata al variopinto Night Bazar, Mercato Notturno in centro città nella Chang Khlan Rd.

Il Sabato e la Domenica non perdete il Weekend Market, al centro, nella Città Vecchia, molto interessante e piacevole, gli amanti dello shopping potranno acquistare oggetti artigianali di pregevole manifattura. Se si vogliono fare buoni affari, l’imperativo è contrattare!

Il divertimento notturno a Chiang Mai non è sicuramente sviluppato come nelle località più conosciute della Thailandia ma la forte presenza del turismo e di tantissime università frequentate dai giovani thailandesi rendono la vita notturna animata e frizzante.

 

Chiang Rai

Nord Thailandia Tour: Chiang Rai Wat Rong Khun o Tempio Bianco

Cittadina molto tranquilla affacciata sul fiume Kok, ultima tappa prima di arrivare al Triangolo D’Oro. A 60km da Mae Sai ultimo baluardo prima della Birmania, a 60km da Chiang Saen e a 100km da Chiang Khong, ultime frontiere prima del Laos.  

A prima vista Chiang Rai non appare molto eccitante, il piccolo tessuto urbano è caotico e sgraziato ma come d’abitudine l’animazione non manca nel tipico mercato diurno e in quello notturno.   

I templi più importanti da visitare sono: Wat Rong Khun (il Tempio Bianco), Phra That Doi Chom Thong, Chedi Doi Trimoorati e Wat Phra Sing Chiang Rai.

 

Nord Thailandia: il Triangolo D’Oro

Tour Triangolo D'Oro: coltivazioni di riso, rise terrace field Golden Triangle

La la zona franca che congiunge Laos, Myanmar (ex Birmania) e Thailandia. Una area di circa 950 kmq ammantata da maestose montagne e feraci vallate. La maggior fonte di sostentamento degli abitanti proviene dalla coltivazione del riso, dagli alberi da frutto, dall’allevamento e dalla produzione del papavero da oppio.
Dopo la Guerra del Vietnam il Triangolo D’Oro era il maggior produttore mondiale di oppio, oggi solo il 16% dell’oppio destinato al mercato mondiale proviene dal Gold Triangle.

 

Mae Sai:

città più settentrionale al confine con la Birmania, è conosciuta per i traffici di pietre preziose, per i prodotti artigianali e per la frutta secca. Da Mae Sai si arriva al punto cruciale del Triangolo d’Oro dove  il fiume Ruak si incontra con il fiume Mekong.

 

Chiang Saen:

villaggio molto autentico al confine con il Laos, consigliamo di visitare il Wat Phra That Chedi Luang, Wat Phra Chao Lan Thong, Wat Pa Sak, Wat Phra That Pha Ngao. Chiang Saen lago. Stupendi i suoi mercati tradizionali.

 

Chiang Khong:

ad appena 50km da Chiang Saen, un piccolo villaggio dimenticato, affacciato sulle rive del Mekong. Poi, nel 2015 è stata aperta la frontiera per arrivare in Laos (Houeixay prima cittadina dall’altra parte del confine), oggi sta vivendo un continuo sviluppo, si moltiplicano le pensioni e i ristoranti per stranieri, gli esercizi e i negozi ma rimane innegabilmente un luogo vero, seducente, pieno di magia ... una tappa fondamentale soprattutto per quei viaggiatori che dopo aver visitato il Nord Thailandia vogliono esplorare anche il Laos.

 

Mae Hong Son, Nord Thailandia

Tour Nord Thailandia: Mae Hong Son Trekking

Questa regione si trova a 250Km da Chiang Mai passando per Pai nel nordest Thailandia al confine con la Birmania. Una delle aree più preservate del Nord, dove la produzione dell’oppio è ancora molto viva e radicata. Possiamo trovare anche qui diverse tribù di Montagna: Karen, Lahu Neri, Meo e Lisu, che spesso vengono ai mercati a vendere e comprare prodotti locali.

Le attrazioni principali di Mae Hong Son sono: Wat Phra That Doi Kong Mu (Wat Phai Doi). Phasua Waterfall National Park. La zona è famosa per i trekking e le sue calde acque termali.

 

Nord Thailandia come arrivare?

"Il principale punto di riferimento del Nord Thailandia è Chiang Mai, molto meno importante la piccola Chiang Rai. Da Bangkok sono entrambe raggiungibili con 1 ora di volo interno, diversi i voli giornalieri in orari diversi."
Chiang Mai è raggiungibile anche in treno. Partendo dalla Stazione Centrale di Bangkok si raggiunge Chiang Mai in circa 14 ore di treno. Consigliamo la partenza da Bangkok nel tardo pomeriggio con sistemazione in cuccetta per il pernottamento. I treni thailandesi sono sicuri e abbastanza puliti.
Chiang Mai è raggiungibile anche in bus, in circa 16/17 ore, ma il viaggio è più lungo e molto meno confortevole che in treno.

Escursione Visita Guidata Chiang Mai: Donne Giraffa, Long Neck Tribe

Diversi tour di cinque, sei, sette giorni partono da Bangkok toccando tutte le princIpali località (Ayuttaya, Phitsanulok, Sukhothai, Lampang ...) e arrivano al Nord visitando Chiang Mai, Chiang Rai e il Triangolo D’Oro.
Oppure è possibile volare da Bangkok su Chiang Mai e da li iniziare un tour di quattro, cinque giorni visitando Chiang Mai, Chiang Rai e il Triangolo D’Oro.

Altra soluzione, arrivare al Nord su Chiang Mai e poi da li organizzare le varie escursioni che arrivano sino a Chiang Rai e Triangolo D'Oro.

Vi ricordiamo che le guide italiane nel Nord Thailandia sono di difficilissima reperibilità, soprattutto nei periodi di peak-season (Luglio, Agosto, Novembre Dicembre Gennaio) difficilmente troverete disponibilità. 
Anche in altri periodi dell'anno, per chi ha i giorni contanti e non vuole incappare in inutili perdite di tempo, è sempre consigliato prenotare prima, già dall’Italia, soluzione facile veloce e più economica.

 

Hai bisogno di aiuto per organizzare il tuo viaggio da sogno nella Terra del Sorriso?
Inviaci una mail raccontandoci le tue esigenze di viaggio o compila il form presente su ogni pagina del nostro sito.
Un consulente HappyViaggi ti ricontatterà entro le prossime 24ore.

  • Natura
  • Templi e Monumenti
  • Cultura e Tradizioni
  • Food & Street Food
  • Shopping Acquisti
  • Massaggi Spa Benessere
  • Avventura
  • Viaggi Fotografici