Sukhothai e Kamphaeng Phet Thailandia

Sukhothai e Kamphaeng Phet Thailandia

“La provincia di Sukhothai si trova nel Nord Thailandia e confina con la provincia di Kamphaeng Phet (capoluogo di provincia rispettivamente: la città di Sukhothai e la città di Kamphaeng Phet)”. Sukhothai e Kamphaeng Pet distano circa 500km da Bangkok. Cosa hanno in comune queste 2 province del nord Thailandia? Entrambe facevano parte del territorio appartenuto al Regno di Sukhothai (1238-1438) e entrambe custodiscono rovine e templi antichi dichiarati Parco Storico dall’Unesco nel 1991. L’intera area archeologica si distente per 45kmq. Luoghi storici intrisi di magia e fascino che meritano sicuramente di essere visitati durante il vostro viaggio in Thailandia!

 

Storia del Regno di Sukhothai

Monumento a re Ramkhamhaeng Regno di Sukhothai Thailandia

La dinastia di Sukhothai durò 200 anni ed ebbe 9 Sovrani, il più stimato e famoso fu re Ramkhamhaeng in auge dal 1275 al 1317. A Ramkhamhaeng viene attribuita la diffusione del primo alfabeto Thai, le sue scritture vengono infatti considerate la più antica forma di letteratura Thailandese. Poi nel 1438 Sukhothai venne assorbita da Ayutthaya in quello che fu il Regno del Siam (1351- 1767).
Il periodo storico a cui appartenne il Regno di Sukhothai è chiamato “l’età dell’oro”, si racconta che durante la sua esistenza c’era talmente tanta prosperità e ricchezza che i sudditi non pagavano le tasse, l’arte e la cultura ebbero grandissimo splendore.

 

Cosa visitare a Sukhothai e Kamphaeng Phet

Il Parco Storico di Sukhothai

Wat Mahathat Parco Storico di Sukhothai Nord Thailandia

Tra le aree archeologiche più suggestive dell’Asia intera! Nella parte corrispondente alla Città Antica di Sukhothai si trovano 21 siti storici e 4 grandi stagni racchiusi all’interno delle vecchie mura, mentre nel raggio di 5km vi sono altri 70 siti storici. Lo stile dei “templi di Sukhothai”  è caratterizzato dal classico Stupa a “bocciolo di loto”, guglia conica con base quadrata distribuita su 3 piani. Poi, durante il regno, vennero introdotti anche altri stili, infatti sono presenti Stupa a forma di campana di origine Singalese e Stupa a 2 piani di origine Srivijaya.
Il Parco Storico di Sukhothai (clicca per leggere la guida correlata) è immerso in una immensa area pianeggiante circondata dal verde, nonostante sia sempre colmo di visitatori si può girare benissimo in bicicletta, in alcune zone anche in macchina.

 

Parco Storico Sri Satchanalai e Chaliang

Wat Chang Lom Parco Storico Sri Satchanalai Sukhothai Thailandia

A circa 40km a nord di Sukhothai troviamo le rovine  di 2 antiche città risalenti ad un periodo storico compreso tra il XIII e XV secolo Si Satchanalai e Chaliang. A Si Sitchanalai lo stile architettonico è quello classico a bocciolo di loto ma la lavorazione è più rurale. A  Chaliang, appena 1km più a sud del Si Satchanalai, le costruzioni risalgono ad un periodo storico più antico ma lo stile architettonico degli Stupa è più recente, verosibilmente vi furono operati modifiche e restauri.

 

Parco Storico di Kamphaeng Phet

Parco Storico Kamphaeng Phet Unesco 1991 Nord Thailandia

Contiene le rovine di alcuni edifici risalenti al Regno di Sukhothai ma i monumenti buddisti di Kamphaeng Phet continuarono ad essere costruiti fino al periodo di Ayutthaya, quasi 2 secoli dopo, ecco perché presentano elementi riconducibili a tale periodo. Il Sito Archeologico è suddiviso in 2 parti: la Città Vecchia situata subito a nord di Kamphaeng Phet odierna e un vasto complesso situato 1,5km ancora più a nord. L’intera area è stata restaurata con minor cura rispsetto a Sukhothai ma è più piccola, meno visitata, più accogliente.

 

Come raggiungere Sukhothai e Kamphaeng Phet?

Aeroporto di Sukhothai Thailandia

Oggi la città si Sukhothai conta appena 35000 abitanti e ha perso moltissimo del suo antico fasto. La parte nuova della città vive soprattutto grazie al turismo, qui a ridosso del Parco Storico, troverete una buona scelta di guest house e piccole strutture. Sukhothai è molto tranquilla e romantica, niente divertimento notturno. Si gira bene a piedi o in bicicletta. Sukhothai è facilmente raggiungiugibile via treno da Bangkok Hualamphong Train Station o via bus dalla Northern Station Bus Station, situata nei pressi del famoso mercato Chatuchak. Ma Sukhothai ha anche un Aeroporto dove atterrano un paio di compagnie aeree interne, 1 ora di volo da Bangkok. Mentre gli altri voli interni atterrano sull’Aeroporto di Phitsanulok, a 60km da Sukthotai. L’Aeroporto di Phitsanulok è collegato a Sukhothai tramite minibus con trasporto in comune o taxi privati.

La città di Kamphaeng Phet ha una popolazione di 30000 abitanti e vive all’ombra della sorella maggiore. Si trova 76km più a nord di Sukhothai, sulla strada per Chiang Mai. Per arrivare a Kampheng Phet basta continuare il tragitto intrapreso via treno o via bus per Sukhothai da Bangkok. A Kamphaeng Phet non ci sono aeroporti. Anche la parte storica di Khaphaeng Peht è subito a ridosso della città nuova, qui risiedono la maggior parte delle strutture per il pernottamento.

Da Sukhothai o da Phitsanulook per andare a Chiang Mai non ci sono voli interni, da questa zona della Thailandia si può proseguire per Chiang Mai solamente via treno, con bus pubblici o con trasferimento privato.

 

Il Loy Krathong di Sukhothai

Loy Krathong Sukhothai Nord Thailandia

Ogni prima luna piena di Novembre si festeggia il Loy Krathong, la Festa delle Lanterne Volanti e delle Luci Galleggianti. Una ricorrenza buddista che apre all’arrivo della stagione calda (corrispondente alla nostra primavera). Durante il Loy Krathong si ringrazie il Budda per l’abbondanza ricevuta e per quella che verrà con la nuova stagione. Il Loy Krathong di Sukhothai insieme a quello di Chiang Mai è il più bello e spettacolare di tutta la Thailandia. Fuochi d’artificio, giochi, danze folkloristiche e sfilate che fanno da cornice a una miriade di luci magiche. I festeggiamenti durano 5 giorni.

 

Hai bisogno di aiuto per organizzare il tuo viaggio in Thailandia?
Compila il form presente su ogni pagina del nostro sito o scrivici a info@happyviaggi.com!
Un consulente HappyViaggi ti ricontatterà entro le prossime 24 ore! Grazie

  • Siti Storici
  • Siti Unesco