Malé, capitale e Aeroporto Internazionale

Malé, capitale e Aeroporto Internazionale

Malè Capitale della Repubblica delle Maldive

La città di Malè è la capitale della Repubblica delle Maldive, situata a Nord dell'Equatore (Latitudine 4°10'30'' N Longitudine 73°30'32'') da il nome anche all'omonimo Atollo.

Malè rappresenta il cuore amministrativo, economico e commerciale delle Isole Maldive.

Sede delle dinastie regnanti dal XII secolo, ebbe il suo principale sviluppo a partire dagli anni '30 del Novecento con conseguente nascita di banche, uffici, ospedali e scuole superiori. La Capitale incominciò così a disegnarsi secondo i canoni di una città moderna, ma solo negli anni '70 ebbe la sua più grande fioritura grazie al crescente effetto positivo del turismo che influenzò notevolmente l'economia locale.

Con una popolazione di circa 135.000 abitanti, Malè raggruppa oggi più di un quarto della popolazione totale maldiviana. Vista la crescita costante la gestione dello spazio si è fatta nel tempo sempre più complicata. Ad uno sviluppo verticale, caratterizzato dalla costruzione di edifici alti, si è accompagnato uno sviluppo orizzontale che ha portato a sfruttare la scogliera e a costruire strade sempre più strette fino al punto in cui, in certi vicoli, i mezzi di trasporto faticano a passare.

L'intera isola è circondata da muretti e una serie di frangiflutti di tetrapodi (blocchi di calcestruzzo con un nucleo centrale da cui si diramano quattro braccia) che hanno la funzione di proteggere la città dalla forza del mare in tempesta. Per questo motivo a Malè non ci sono spiagge. Solo nella parte orientale è stato costruita una spiaggia artificiale intorno alla quale sono stati aperti numerosi fast food e aeree libere, il fulcro ricreativo della capitale.

 

Cosa vedere, cosa visitare a Malè?

Mercato del Pesce, Malè, Isole Maldive

Malè non è una tipica meta turistica. Qui si respira l’aria della quotidianità della vita dei suoi abitanti.
E’ possibile farsi accompagnare a fare un giro dell'isola in taxi oppure addentrarsi ai piedi tra le viuzzee, per orientarsi bisogna tenere presente che le case e i negozi non hanno numeri civici ma nomi particolari di diversa natura (Oasis view, Carrot, Green Zest, ecc.).
La città è suddivisa in quattro quartieri principali:, la zona amministrativa di Henveiru, quella residenziale di Galolhu, quella dei cantieri e del porto commerciale di Maafannu e, infine, la zona commerciale di Machangolhi.
Per avere uno spaccato originale e suggestivo delle Maldive consigliamo di visitare il Mercato del Pesce, sulla punta più a nord dell’Isola in corrispondenza del Fishing Harbour, e il Mercato Ortofrutticolo, dove i commercianti arrivano da tutto l’arcipelago per vendere frutta di propria produzione o di importazione.
Del quartiere Machangolhi fa parte il Singapore Bazaar, nella parte settentrionale dell’isola, punto di scambio di merci di importazione. I negozi di prodotti locali (coltelli cerimoniali, tazze graduate in legno, stuoie intrecciate ecc. ) si trovano lungo la Chandhanee Megu, dietro la Grand Friday Mosque. Quest’ultima è una delle due principali moschee presenti a Malè, risalente al 1984, con la sua cupola dorata, è visibile con il suo scintillio anche a coloro che giungono dal mare. Il suo minareto, inizialmente concepito per essere la struttura più alta della città, è caratteristico per le sue particolari forme e le decorazioni a zig zag. Fa da contrasto a queste strutture il corpo centrale della moschea, la cui sobrietà è dettata dal marmo bianco di costruzione e dall’aspetto pressoché disadorno.
Del 1656 è invece l’Old Friday Mosque, la moschea più antica dell’interno Paese. Nonostante la copertura in lamiera, la moschea, costruita in pietra corallina, spicca per le sue particolareggiate decorazioni e fini incisioni dei versetti del Corano.

 

Dove e cosa mangiare a Malè?

sulla spiaggia artificiale di Malè si trovano diversi Teashop e Ristorantini

A causa della povertà di materie prime legata ad un ovvio scarso sviluppo dell’agricoltura dovuto alle caratteristiche geografiche, la cucina maldiviana non è molto ricca né varia. La maggior parte dei ristornati infatti offrono buon cibo italiano, americano, thailandese, indiano e indonesiano. Famoso è il Jazz Caffè situato al Porto Commeciale, un ristornate dal menu variegato e una pasticceria tra le più apprezzate della Capitale presentano interessanti brani di musica jazz.
Molto particolari sono i Teashop, diffusi sull’isola, in particolare nella zona del porto dei pescatori. Si tratta di piccoli locali tradizionali in cui vengono serviti i hedhikaa o shot eats, ossia stuzzichini che vengono esposti dietro a un bancone e serviti al tavolo come in una tradizionale caffetteria. Qui, all’orario dei pasti, è anche possibile ordinare dei pasti più sostanziosi, i long eats, come ad esempio: riso, pesce al curry e minestre accompagnati dal pane non lievitato roshi.
Si ricorda che l’alcool non è ammesso in  nessun locale e si può trovare solo della birra analcolica.

 

Aeroporto internazionale Ibrahim Nasir

Aeroporto Internazionale di Malè, Ibrahim Nasir, Maldives

“Originariamente conosciuto come Aeroporto Internazionale di Malè, è la porta principale verso la Repubblica delle Maldive”.

La prima pista di atterraggio fu aperta il 12 aprile 1966 e successivamente ampliata negli anni '80. Proprio in seguito a tale ampliamento, l'11 novembre del 1981, l'Aeroporto venne inaugurato con il nuovo nome di International Airport Ibrahim Nasir, Primo Ministro delle Maldive dal 1957 al 1968, nonché Presidente nei dieci anni successivi.

“L’Aeroporto si trova sull'isola di Hulhule, a 3 km a nord est dalla capitale, con la quale è collegata tramite un servizio di taxi-dhoni con partenza ogni 15 minuti durante il giorno e ogni 30 minuti dopo la mezzanotte”. 
Dall'Aeroporto Internazionale è​ possibile raggiungere gli altri atolli maldiviani grazie ad un servizio di barche veloci o a idrovolanti, il cui terminal è situato nella parte orientale dell'isola.
L’Aeroporto é gestito, su concessione del Presidente della Repubblica, dalla MACL, Maldives Airports Company Limited. Su di esso volano le principali compagnie a livello mondiale.  
In particolare dall'Italia, ricordiamo le più importanti compagnie che volano sul Ibrahim Nasir Airport: Aeroflot, Alitalia, Qatar, Emirates, Etihad, Austrian Airlines, British Airways, Lufthansa e la compagnia charter Neos.

 

Hai bisogno di aiuto per organizzare il tuo viaggio verso le Maldive?
Compila il form presente su ogni pagina del nostro sito o inviaci una e-mail raccontandoci le tue esigenze di viaggio.
Un consulente HappyViaggi ti ricontatterà entro le prossime 24 ore! Grazie.

  • Templi e Monumenti
  • Cultura e Tradizioni
  • Food & Street Food
  • Shopping Acquisti