Isole Mergui e Parco Nazionale Lampi

Isole Mergui e Parco Nazionale Lampi

“L'Arcipelago Mergui (o Myeik) fa parte dell’ex Birmania, si trova nel Mare delle Andamane ed è composto da oltre 800 isole quasi tutte disabitate. Larcipelago Myeik si estende su un'area di circa 25900kmq di fronte alla costa ovest del Myanmar meridionale, tra il  10° e il 13° grado di latitudine nord, al confine con le acque territoriali thailandesi”. Prende il nome dalla città di Myeik (Mergui) centro portuale della Regione del Tanintharyi. L’incontaminato Arcipelago è per la maggior parte abitato dai nomadi del mare di etnia Moken, abilissimi pescatori che con le loro Kabang (barche tipiche birmane) si spostano secondo la stagione della pesca. Mergui città non è una delle mete principali turistiche del Myanmar a causa delle difficoltà nel raggiungerla e per la scarsità delle strutture di accoglienza.

                                                               

Come raggiungere le isole Myeik dal Myanmar

Myeik città porta di entrata insieme a Kawthoung per le Isole Mergui

Uno dei suoi punti di forza di Myeik città è la sua vicinanza all’arcipelago, questo la rende un ottimo punto di partenza per arrivare sulle varie isole.
Se siete tra coloro che passeranno per Myeik fermatevi in un ristorante a mangiare il tipico piatto di pescebaik kut kyee kaik, ossia noodles di grano conditi con spezie e frutti di mare, assolutamente da provare!

All’estremo sud del Myanmar un altro porto dal quale si possono raggiungere velocemente le isole Mergui è la città di Kawthoung (o Kawthaung), al confine con la Thailandia.

“Le isole Mergui sono facilmente raggiungibili con voli da Yangon su Kawthaung con cadenza giornaliera in diversi orari”.

 

Visitare le isole Mergui da Phuket Thailandia

Come raggiungere e visitare le Isole Mergui o Myeik dalla Thailandia

“Comode e ben organizzate escursioni o crociere, sia subacquee che snorkeling, partono anche da Khao Lak o Phuket o da Rangon (Thailandia)”.

 

Protezione e futuro delle Mergui e Parco Nazionale Lampi

Lampi Parco Nazionale Naturale Arcipelago Mergui Myanmar Birmania

Nel 1996 è stato istituito da parte delle autorità birmane il “Parco Nazionale Lampi”. Putroppo l’inquinamento crescente, la pesca di frodo, la corruzione, il disinteresse da parte delle autorità locali unita alla scarsa capacità di monitoraggio della biologia marina, hanno danneggiato alcuni tratti di scogliere coralline presenti nel “Parco Marino dell'Arcipelago Myeik”.
Una nota positiva che fa ben sperare per il futuro di questi luoghi è rappresentata dall'Istituto Oikos, una ONG italiana che da anni collabora attivamente con il Ministero della Conservazione Ambientale Birmano e con i Ranger a guardia del Parco Nazionale Lampi.
Numerosi sono i progetti portati avanti dall'istituto Oikos dove lavorano biologi e ricercatori delle università italiane.
I principali risultati raggiunti dall’ONG sono supporto tecnico agli operatori in loco, formazione e attrezzature come barche veloci per il pattugliamento, infrastrutture, alloggi per i ranger e un centro visite multifunzionale per ricevere ricercatori. Importante è stato conquistare la fiducia delle popolazioni locali con aiuti concreti, lavorando sull'acqua potabile, servizi igienici ed educazione ambientale. Studiando l'approvvigionamento idrico e la gestione dei rifiuti, si sono ricercate soluzioni sostenibili e offerti servizi fondamentali a basso costo per i Moken.

 

Isole Mergui: quale scegliere, dove soggiornare

Spiaggie Macleod Isola: Arcipelago Isole Myeik o Mergui Birmani

Gli amanti della natura incontaminata e dei luoghi remoti troveranno alle Mergui una meraviglia quasi del tutto inesplorata. Adatte a coloro che prediligono una vacanza avventurosa, potrete approfittare di una serie di attività che vi porteranno alla scoperta della loro strabiliante fauna e flora e delle numerose spiagge di fine sabbia candida presenti su isole e isolotti.
Non si possono descrivere tutte le isole dell’arcipelago ma ci soffermeremo su quelle assolutamente imperdibili:

“Macleod Island è una delle pochissime isole su cui poter soggiornare”. Situata nella parte più meridionale dell’arcipelago, al largo di Kawthoung, offre la possibilità di fare interessantissimi tour snorkeling e diving. Inoltre Macleod Island può essere usata come base per partire alla scoperta delle altre numerose isole dell’arcipelago oppure potrete addentrarvi nell’entroterra esplorando un ambiente incontaminato.

Lampi Island, conosciuta anche come Sullivan Island, si trova a poca distanza dalla costa, a circa metà strada tra Myeik e Kawthoung. L’uso di un kayak può essere un modo originale per ammirare le bellezze della costa.

115 island o Frost Island, è un isolotto situato poco più a sud del precedente. E’ famoso per le sue spiagge bianche, le acque cristalline nonché per essere un sito importante per le attività subacquee.

Chi volesse visitare dei villaggi Moken deve recarsi sull’isola di Nyaung Wee Island, a poche miglia a sud di Lampi Island: un’occasione per poter entrare in contatto con la gente di questa etnia, costretta sempre di più dal governo a spostarsi sulla terraferma e ad abbandonare il loro stile di vita sul mare. Infatti, gli unici insediamenti umani non stanziali dell'arcipelago sono rappresentati da poche migliaia di persone di etnia  Moken di origine austronesiana, detti gli "zingari del mare”.

 

Diving e Snorkeling Isole Myeik

Immersioni Diving Arcipelago Isole Myeik Myanmar

I subacquei più esperti rimarranno senza fiato nell’esplorare alcuni siti di immersione. “Il Burma Banks è uno dei più rinomati punti diving di tutto il sud-est asiatico”. Grazie alla sua posizione nella parte più occidentale dell’arcipelago, dove la piattaforma continentale si inabissa nelle profondità dell’oceano aperto, permette di incontrare quasi certamente squali grigi e squali nutrice, che possono arrivare fino a 3 metri di lunghezza.
"Le scogliere di Black Rock, un isolotto a 160km a nord-ovest di Kawthaung, attirano anch’esse squali grigi, pinna bianca e pinna nera oltre che mante e aquile di mare".

 

Flora e Fauna Isole Mergui

Villaggi Moken gli zingari del mare Isole Mergui Birmania

Dal punto di vista naturalistico, l'Arcipelago Mergui è sicuramente uno dei luoghi più belli e selvaggi di tutto il sud est asiatico.
Il granito delle sue isole ricoperte da fitta foresta pluviale, le spiagge bianche di origine corallina bordate dal verde delle palme, le insenature circondate da mangrovie e il mare trasparente fanno rientrare questi luoghi nell'immaginario classico del paradiso tropicale.
Sulle isole potrete trovare un’incredibile varietà di flora e fauna, tra cui innumerevoli specie di uccelli, rettili e mammiferi, un vero patrimonio naturale da preservare.

 

Turismo Eslcusivo di Lusso: Isole Mergui

Crociere Lusso o soggiorno in Resort Lusso Isole Mergui Birmania

L’arcipelago è stato aperto al turismo da circa vent’anni. Ma a causa della chiusura del Myamar verso il mondo occidentale tutta l'area era interdetta e risultava molto difficile ottenere un permesso per poter visitare o soggiornare alle Isole Myeik.

Oggi le cose stanno cambiando velocemente …
“Sono nati fiabeschi Resort situati in alcune isole private come: Pila Island, Pula Balu Island, Boulder Island, Nyaung Oo Phee Island … altri resort sono nati nelle isolette adiacenti al Parco Nazionale Lampi. Inutile dire che soggiornare in questi piccoli paradisi incontaminati non è assolutamente a buon mercato”.

“Con partenza da Kawthaung si organizzano spettacolari crociere di alcuni giorni attraverso isole e isolotti avvolti da acque azzurro limpido che custodiscono strabilianti barriere coralline! Crociere snorkeling e diving pensate per un turismo esclusivo”.

 

Quando andare alle Isole Myeik

Arcipleago delle 800 Isole Myeik o Mergui Myanmar Birmania

Il periodo migliore per recarsi alle Isole Mergui comprende i mesi tra Novembre e Marzo, durante la stagione secca. I mesi di Ottobre ed Aprile sono mesi transitivi e presentano un tempo molto variabile, difficile da prevedere in largo anticipo.

 

Hai bisogno di aiuto per organizzare il tuo viaggio in Myanmar?
Compila il form presente su ogni pagina del nostro sito o scrivici a info@happyviaggi.com!
Un consulente HappyViaggi ti ricontatterà entro le prossime 24 ore. Grazie.

 

  • Mare & Spiagge
  • Immersioni & Snorkeling
  • Crociere
  • Viaggi di Lusso
  • Isole incontaminate