Koh Tarutao National Park

Koh Tarutao National Park

Le Maldive della Thailandia: paradiso terrestre, isole vergini

Ko Tarutao National Park Snorkeling

Il Parco Nazionale di Koh Tarutao si estende per circa 1490kmq, un gruppo di 51 Isole sparse nel mare delle Andamane al confine con la Malesia, una destinazione ancora praticamente vergine.

La maggior parte delle Isole sono disabitate, le più grandi dell'arcipelago sono: Koh Tarutao, Koh Adang, Koh Rawi, Koh Lipe, Koh Batuang e Koh Klang.
Koh Tarutao, è stato dichiarato Parco Marino Nazionale nel 1974, nel 1982 Patrimonio Parchi e Riserve dall’ASEAN (Unione Paesi Sud-est asatico), Patrimonio Mondiale dell’Umanita dall’Unesco nel 1990.
La Thailandia ha saputo finora preservare la sua bellezza selvaggia e le numerose specie animali opponendosi ai tentativi di sviluppo economico e all'avidità di denaro dei grossi investitori thailandesi e internazionali. Solo Koh Tarutao, Koh Lipe, Koh Adang e Ko Rawi sono abitate essendo abbastanza grandi e vicine alla terra ferma, ma solo Koh Lipe ha un ottima ricettività turistica.
A Koh Lipe, porta d’entrata del Parco Nazionale, è stata permessa la costruzione controllata da parte dell’Esercito Thailandese che vigila e comanda sull'isola essendo zona di confine con la Malesia, paese musulmano con cui la Thailandia non è in buonissimi rapporti.

Spiagge di finissima sabbia bianca, mare limpido cristallino, barriere coralline abitate da pesci multicolori, natura e foreste intatte sono ciò di cui potrete godere visitando l’arcipelago.
Nel parco marino di Mu Ko Tarutao sono presenti una varietá infinita di specie animali, nelle foreste potrete incontrare tra le altre: colombe imperiali, fregate, egrette, falchi, buceri, pappagalli e aquile di mare ... varani, iguana, camaleonti, cinghiali, macachi, ...
La fauna sottomarina che caratterizza questa zona è ricchissima, non è difficile incontrare tartarughe marine, delfini, squali balena, capidogli, ...

Il momento migliore per visitare Koh Tarutao va da novembre ad aprile, mentre per l'isola di Koh Lipe i collegamenti sono sempre attivi, quindi si può soggiornare tutto l'anno partendo dal porto di Pak Bara.

               

Isola di Ko Tarutao

Isola di Ko Tarutao

Lunga 26km e larga 11km Ko Tarutao rappresenta una delle “Isole più spettacolari della Thailandia”. Dal 1938 al 1948 circa 3000 criminali e prigionieri politici tra cui Sittiporn Gridagon, figlio del Rama VII di Thailandia, furono relegati nelle carceri di massima sicurezza di Koh Tarutao, ancora oggi è possibile vederne i resti. La storia racconta che durante la Seconda Guerra Mondiale l'isola fu lasciata all'abbandono e molti tra prigioneri e guardie morirono di fame e malattie, così per sopravvivere si unirono ed inziarono a saccheggiare le navi mercantili di passaggio nel vicino stretto di Malacca divenendo pirati. Poi sterminati dalla marina inglese sotto consenso del governo thailandese.

Tarutao deriva dal malese, significa "primitivo vecchio", il suo paessaggio è rappresententato da tantissime baie piccole e grandi, mare azzuro limpido a perdita d’occhio, spiagge di soffice sabbia bianca, rocce calcaree con altezze massime che raggiungono i 500/700m, foreste vergini e ... nessuno, nessuno tranne voi. Koh Tarutao offre l'inebriante solitudine dei paradisi perduti ma, ovviamente qui bisogna sacrificare i comfort materiali a favore dell'avventura.

Le Baie dell'isola: Pante Bay, Jack Bay, Maiae Bay, Sone Bay, Makham Bay e Taloh Wow Bay. Nell'isola è presente un distaccamento di Rangers Thailandesi a protezione e salvaguardia del parco, è possibile trovare ristoro e soggiorno in semplici e spartani bungalow in legno. Coloro che volessero soggiornavi debbono prenotare con largo anticipo presso il DNP Dipartimento Parchi Nazionali Thailandese.

 

Isola Ko Adang

Ko Adang Trekking, arcipelago di Ko Tarutao: vista su Ko Lipe

Koh Adang misura 6km di lunghezza, 5km di larghezza. Dal punto di vista sottomarino è meno splendida delle altre perché a causa dei forti venti che trascinano la sabbia la maggior parte delle sue barriere coralline sono sommerse, ma Koh Adang rimane da visitare per la sua lussureggiante foresta ricca di sorgenti dove i pirati andavano ad attingervi acqua. L’isola si trova in posizione centrale rispetto alle altre, dai picchi più alti delle sue rocce calcaree, raggiungibili tramite trekking nella foresta, si può godere di una vista mozzafiato sull'intera zona.

 

Ko Lipe

Sunrise Beach Isola di Ko Lipe

L'originalità di questa minuscola Isola a forma di frittella con belle spiagge di sabbia candida deriva dai circa 500 pescatori che la abitano, si chiamano Moken, Chao Lay in Thailandese, i nomadi del mare. Sono forti con capelli leggermente rossastri e occhi color bronzo scuro e sono legati anima e corpo al mare come testimonia il rituale della "Loy-Rua" che consiste nell'offrire al mare una barca carica simbolicamente dei lori peccati, se la barca ritorna a riva è un brutto presagio, ci saranno cattiva pesca e naufragi.

Le spiagge di Koh Lipe sono Sunrsise beach, Pattaya beach e Sanset beach. I ferryboat non possono arrivare all'Isola a causa dei bassi fondali che già vi daranno un assaggio della limpidezza delle sue acque, dovrete proseguire con le piccole tail boat che fanno la spola tra l'imbarcadero e la spiaggia.

Da qualche anno l’Isola ha vissuto un grande sviluppo e con esso la cementificazione ha rovinato un pochino la magica atmosfera che vi si respirava, decine e decine di barche sono perennemente ormeggiate nelle tre spiagge principali dell’isola in attesa di essere riempite dai turisti provenienti da ogni parte del globo. Ko Lipe costituisce il punto di partenza per coloro che vogliono esplorare il celestiale arcipelago di Ko Tarutao.

 

Ko Rawi

Isola Ko Rawi, arcipelago di Ko Tarutao

Larga circa 8 km per 4km di larghezza, Ko Rawi rimane al riparo dalle forti correnti marine grazie alle sue incantevoli barriere coralline incontaminate.

Nella parte sud l’isola è caratterizzata da fantastiche spiaggette candido lucente che si distendono su un mare da sogno, l’acqua rimane piacevolmente tiepida.
Nella parte nord una mezza dozzina di calette appartate si aprono attraverso la natura rigoliosa disegnando paesaggi spettacolari.
Sull’Isola è presente un distaccamento di Rangers e qualche ristorantino dove potersi rifocillare gustando piatti tipici della cucina thailandese. A Ko Rawi è possibile soggiornare in campeggi con bagno comune, prenotando molto tempo prima tramite il DNP.

 

Escursioni Diving, Snorkeling Mu Koh Tarutao

Diving Immersioni Koh Tarutao National Park

Dall'Isola di Koh Lipe partono escursioni e crociere che vi porteranno ad esplorare le Isole del Parco Marino di Koh Tarutao. Ne avete per tutti i gusti e tasche, le attività principali: immersioni diving, pesca sportiva, kayking, snorkeling tra barriere coralline, reef e baie vergini.

Inoltre si organizzano fantastici trekking per esplorare le foreste del Parco, potrete ammirare un’infinità di specie animali esotiche, un vero e proprio paradiso per gli amanti del birdwathching.

O semplicemente, affittando una long tali boat per pochi euro (tipica inbarcazione thailandese), potrete farvi portare alla scoperta di isolotti e atolli dove potersi soffermare a prendere il sole, nuotare, pescare in lagune da sogno dove il tempo sembra essersi fermato per sempre!

 

Hai bisogno di aiuto per organizzare il tuo viaggio in Thailandia?
Compila il form presente su ogni pagina del nostro sito o inviaci una e-mail raccontandoci le tue esigenze di viaggio!
Un consulente HappyViaggi ti ricontatterà entro le prossime 24 ore. Grazie.

  • Natura
  • Isole
  • Immersioni & Snorkeling
  • Massaggi Spa Benessere
  • Avventura
  • Isole incontaminate