Isola di Koh Kradan guida viaggio Thailandia

Isola di Koh Kradan guida viaggio Thailandia

Il paradiso terrestre si trova nella pronvicia di Trang nella costa occidentale della Thailandia, nel mare di Andamane. Koh Kradan fa parte del Parco Nazionale di Hat Chao Mai National Park sotto la giurisdizione della provincia di Trang. Ko Kradan inoltre fa parte dell’Arcipelago di Mu Koh Libong che comprende un piccolo gruppetto di Isole tra cui Ko Libong, Ko Kradan, Ko Muk e Ko Nok.

La minuscola isola paradisiaca ha forma allungata e stretta, misura appena 2,4km di lunghezza per  700m di larghezza massima, l’80% del territorio è parco nazionale. A Ko Kradan NON esistono ospedali, polizia, ATM (bancomat) ma è presente un dislocamento di Rangers che ne controlla l’ordine e la preservazione.
È consigliato portarsi una buona scorta di denaro contante, i Resort migliori accettano carte di credito e offrono il servizio di cambio ma applicano commissioni molto sfavorevoli.
Sono circa 400 gli abitanti ma durante la stagione delle piogge la maggior parte delle strutture ricettive chiude e sull'isola rimangono davvero in pochi.

 

Koh Kradan: quando andare? Cosa Fare?

Isole e spiagge più belle della Thailandia: Koh Kradan, Niang Beach

L'alta stagione va da Novembre ad Aprile quando il mare diventa calmo, si colora di azzurro limpido e una leggera brezza accompagna il sol leone che cade perpendicolare sulle candide spiagge incontaminate. 

Vi ricordiamo che nell’Isola sono presenti pochissime strutture alberghiere, soprattutto per i mesi di Dicembre Gennaio Febbraio è consigliato prenotare molto anticipatamente!

Da Maggio in poi inziano le piogge, pian piano diventano sempre più insistenti fino a raggiungere il culmine a Settembre Ottobre. Durante questo periodo i trasferimenti via mare vengono frequentemente annullati.
Oltre a lunghe giornate libere da dedicare al riposo, all’abbronzatura e alla cura del corpo, a Ko Kradan si possono affittare barche che per pochi euro vi porteranno alla scoperta delle baie più spettacolari, dove poter nuotare, pescare e fare snorkeling. Escursioni in Barca verso le Isole di Ko Muk, Ko Libong, Ko Ngai, Ko Waen, Ko Chueak oppure verso i giardini di corallo di Ko Rok (un pochino più distante, circa 20km).
Ci sono ottimi punti di immersione nella zona ma a Ko Kradan non esiste un centro diving, niente paura, è possibile aggregarsi a spedizioni subacque in partenza dalla terra ferma o da Ko Lanta.

 

Spiagge e Natura incontaminati

Ko Kradan, natura incontaminata, scimmie Macachi

Niang Beach lunga circa 800m, poco più in la Ao Pai Beach lunga circa 200m, si estendono nella parte orientale dell’isola. Le 2 spiagge bianchissime e sottili digradano dolcemente in acque limpide crtistalline dove scorrazzano allegramente banchi di pesci multicolori. Davanti, si affacciano in un panorama fiabesco, Koh Vann, Koh Cheuk e Koh Muk e altre formazioni carsiche che danno vita ad uno scenario mozzafiato, un paradiso per lo snorkeling. Durante la bassa marea l’acqua si ritrae in maniera importante disegnando lunghe distese di sabbia bianchissima, sembra di poter arrivare a toccare la dirimpettaia Ko Muk. Spettacolari sfumature allieteranno la vostre mattine al sorgere del sole.
Da Niang Beach, attraversando per circa 500m i sentieri tracciati nella ricca vegetazione potrete raggiungere Sunset beach e Ewu beach, spiagge stupende, deserte, incontaminate ... da qui godrete di romantici tramonti mozzafiato.
Il cinguettio degli uccelli e il ronzio delle Tail Boat (tipiche inbarcazioni thailandesi) sono gli unici rumori che sentirete nel giardino dell’Eden, Ko Kradan.


Le acque marine di Ko Kradan ospitano il rarissimo Dugongo

Dugongo o Mucca di Mare: Ko Kradan, Trang, Tailandia

Il Dugongo o Mucca di Mare è un mammifero bianco-grigio di grosse dimensioni, spesso può raggiungere i 3 metri di lunghezza e i 400/500kg di peso. Può stare a lungo sott’acqua ma deve tornare in superficie per prendere aria, è voracemente erbivoro, ama cibarsi di piante acquatiche di cui Ko Kradan è ricchissima, per queste motivazioni e per stare lontano dagli squali vive in acque relativamente basse che fanno dell’isola il suo habitat naturale. Per molti anni preda ambita dei cacciatori, oggi è un animale in via di estinzione presente solamente nelle acque esotiche dell’Oceano indiano.
Ko Kradan è un’oasi naturale, un gioiello di rara bellezza,  qui non troverete divertimento notturno, barretti e musica live ma solo tanto relax mare e natura, una meta adatta alle famiglie e alle coppiette in viaggio romantico che ricorderanno con nostalgia la fiabesca Ko Kradan, dove il tempo sembra essersi fermato per sempre!

 

Hai bisogno di aiuto per ogranizzare il tuo viaggio in Thailandia o Sud Est Asia?
Compila il form alla tua destra o inviaci una mail raccontandoci le tue esigenze di viaggio.
Un consulente Happy Viaggi ti ricontatterà entro 24 ore.

  • Natura
  • Immersioni & Snorkeling
  • Massaggi Spa Benessere
  • Isole incontaminate